mercoledì 21 ottobre 2015

Un pomeriggio a scrivere... corso di calligrafia con Il Castello di Zucchero!

Da questo post di qualche mese fa e diverse foto su Instagram, 
ormai sapete quanto ami realizzare confezioni e biglietti di auguri con le mie mani.
Così, quando ho scoperto che Chiara de Il Castello di Zucchero avrebbe tenuto dei corsi vicino alla mia città, non mi sono lasciata sfuggire l'occasione!


Per chi non la conoscesse, Chiara è autrice di un blog famosissimo in cui racconta della sua passione per la calligrafia e lo stationery (ovvero tutti i prodotti di cancelleria)
e ci insegna passo dopo passo come migliorare la nostra scrittura per
occasioni speciali, oltre a proporci tantissimi prodotti nel suo shop, tra cui i timbri.

Circa un mese fa, proprio su Instagram, Chiara pubblicò una locandina con due appuntamenti all'insegna della calligrafia, uno da Olivia Brusca a Modena e l'altro da Oui a Bologna.
Per una serie di impegni, ho optato per Bologna, curiosissima di imparare realmente una tecnica e non improvvisandomi con pennarellini e co.

Così Domenica pomeriggio sono andata a Bologna alla volta dell'Officina di Oui.

Ho scoperto questo negozio delizioso proprio in vista del corso ed ho iniziato a seguire Carolina su Instagram con grande curiosità.
Il suo profilo è un collage infinito di fiori, petali, composizioni e sorrisi, quelli delle sue spose.

Come nelle sue foto, anche all'interno del suo negozio sembra di vivere in una favola.




Inutile dirvi che avevo occhi solo per i cuori...



Dopo essermi persa a guardare la miriade di oggetti sparsi per il negozio, il corso è finalmente iniziato.
Chiara ci ha omaggiato di una dispensa utilissima ricca di spiegazioni, di un pennino e inchiostro e un pennello e tempera, per provare la tecnica con diversi strumenti.




Sapevo che in 4 ore di corso non avrei potuto certo imparare quello che Chiara ha appreso in 6 anni di lavoro,
ma mi sono impegnata come non mai, preferendo il pennello al pennino.

Pennino, che uso in maniera troppo marcata per il momento ( sono così anche con le penne)
Cosa dite con il pennello? Non vi sembra vada meglio?
Chiara non solo ci ha spiegato a parole cosa dovevamo fare
ma ha più volte impugnato il gessetto e mostrato tutta la sua bravura su una lavagnetta.
Vedere la sua mano che non si staccava mai e che procedeva ad un ritmo rilassante...
momenti magici!


Dopo aver riempito quattro fogli di nomi e lettere e aver mangiato un po' di mortadella ed una fetta di torta squisita, il corso è giunto al termine.
E' stata una bellissima esperienza, fatta di nuove e vecchie conoscenze, racconti di sogni inseguiti e realizzati e tante nuove idee.

Credo che ogni tanto sia importante concedersi momenti in cui, a mente libera, si esplora un nuovo mondo e si ci mette alla prova.
Non c'è spazio per lo stress ma solo per la curiosità e tutte le idee che possono derivare da un luogo, un oggetto, una parola.

Ringrazio Chiara per il pomeriggio trascorso insieme e i pochi minuti condivisi in macchina, alla volta della stazione ferroviaria.
E Carolina, che continuerò a seguire su Instagram, con le sue bellissime foto.


Al prossimo post.

Un bacio 

Giulia <3





2 commenti:

  1. Grazie infinite Giulia!
    Io comincerò a seguire il tuo blog per il trucco perché, come si vede dalla foto, sono completamente negata!

    A presto!
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite a te Chiara!
      E se posso darti qualche consiglio per il make up, con effetto però naturale come piace a te, sarò lieta di farlo.

      Se riuscirò a vederti a Il Mondo Creativo, verrò a salutari sicuramente!

      Buona serata!

      Elimina